Conoscere Tino Canti e passare con lui una giornata è una bella fortuna. Lui, Tino, è simpatico, gentile, ospitale e grande esperto delle montagne che lo circondano. E’ una guida eccezionale. Dopo aver passato la notte nel rifugio Val Brandet abbiamo raggiunto la Malga Casazza nella Riserva Naturale di Sant’Antonio (Corteno Golgi). Siamo saliti sulle montagne dove pascolano le sue vacche, lo abbiamo guardato mungere mentre ci spiegava la storia dello sgabello dell’antenato Gregorio.

Una curiosità: ad un certo punto, mentre si chiacchierava di formaggi ed alpeggi, abbiamo scoperto che Tino Canti ed Andrea Bezzi si conoscono dall’infanzia, si incontravano da bambini al mercato di Edolo, sempre tra i formaggi. Andrea ha confermato ed ha ricambiato la stima nei confronti di Tino. Queste sono cose dei Camuni 🙂

Se ti può interessare è possibile vivere una giornata in Malga, provando gli antichi mestieri e mangiando il cibo dei Camuni. Scrivici utilizzando il modulo che trovi in questa pagina, prendiamo contatto:


Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.